Foto Fabio Ciotti

Fabio Ciotti

Homepage Non Disponibile
Attività Principali Teoria della letteratura; informatica umanistica; poetica cognitiva; biblioteche e archivi digitali.
Ricevimento Studenti mercoledi' 11-13
Indirizzo E-mail Vedi Opzione in alto a destra

FABIO CIOTTI

CURRICULUM DELL’ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA

 

Dati personali

  • Nome e cognome: Fabio Ciotti
  • Luogo e data di nascita: Roma, 28 maggio 1968
  • Indirizzo: Via Giovanni Marangoni 10, 00162 Roma, Italia
  • Telefono: lav. +39 06 72595027
  • ab. +39 06 86328733
  • cel. +39 335 6612258
  • E-mail: fabio.ciotti@uniroma2.it
  • PEC: f.ciotti@pec.it
  • Twitter: @fabio.ciotti
  • Codice fiscale: CTTFBA68E28H501M

Posizione attuale

  • Professore Associato in “Critica letteraria e letterature comparate” (COMP-01/A – GSD 10/COMP-01 - COMPARATISTICA E TEORIA DELLA LETTERATURA. Già SSD L-FIL-LET/14) presso l'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (in ruolo dal 2022. Precedentemente RU presso l’Università di Roma Tor Vergata, 2008-2022). Abilitazione prima fascia dicembre 2023.
  • Afferente al Dipartimento di Studi letterari, filosofici e di storia dell’arte.
  • Coordinatore del corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'Informazione della Comunicazione e dell'Editoria
  • Membro del corso di Laurea Triennale in Lettere
  • Membro del Collegio di Dottorato in Data Science (2022 – ad oggi)
  • Membro del Collegio di Dottorato in Studi comparati (2017 – 2022)
  • Coordinatore del Centro Ricerche Scienze Umane Digitali (CRiSUD)

Formazione

  • 1993: Laurea in Lettere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma “La Sapienza” (indirizzo di studi “Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea”) con votazione di 110 e lode. Relatore prof. Giuseppe Gigliozzi correlatore prof. Walter Pedullà. Titolo tesi: Trattamento informatico del testo narrativo: memorizzazione, codifica ed analisi dei tempi verbali ne Il turno di Luigi Pirandello.
  • 1987: Diploma di Maturità Scientifica presso il Liceo Scientifico Amedeo Avogadro di Roma, con la votazione di 58/60.
  • Formazione post-laurea
  • 1995: Università di San Marino, borsa di studio per la partecipazione al corso di specializzazione “Fondamenti di informatica per le scienze umane”.
  • 1994: Università di San Marino, borsa di studio per la partecipazione al convegno internazionale “The future of the book”, San Marino 28-30 Luglio 1994.
  • 1994: “Fondazione Natalino Spegno”, borsa di studio per la partecipazione al seminario di specializzazione “I nuovi strumenti del sapere umanistico”.
  • 1993: “Fondazione Natalino Spegno”, borsa di studio per la partecipazione al seminario di specializzazione “I nuovi strumenti del sapere umanistico”.

Conoscenze linguistiche Ottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata), elementare della francese.

Attività scientifica

Ambiti di ricerca • Digital Humanities, aspetti fondazionali e metodologici • Cultural analytics e data science in ambito culturale • Metodologie computazionali per l’analisi dei testi letterari • Narratologia e teoria della letteratura, con approcci cognitivi ed evoluzionistici • Letteratura italiana secoli XIX e XX • Problemi teorici e tecnici della codifica informatica dei testi, linguaggi di markup • Biblioteche e archivi digitali, metadati, Web semantico. • Aspetti teorici e critici della comunicazione letteraria e culturale on-line.

Progetti di ricerca

  • 2023 – in corso: Responsabile unità locale Tor Vergata del progetto “Reading the Italian Novel at a Distance (1830-1930) (RIND)”, fondi PRIN 2022.
  • 2023 – in corso: Coordinatore Scientifico (Principal Investigators – PI) del progetto "Virtual Museum of Rare Art Objects: Movable Prints and Rock Art Engravings (ViMRO), finanziato nell'ambito delle attività dello Spoke 4 del PE 5 CHANGES “Cultural Heritage Active Innovation for Sustainable Society", linea di investimento 1.3 PNRR.
  • 2021-2024: 1 Borsa di Dottorato (Dottorato in Studi Comparati, Un. Tor Vergata) sul bando PON D.M. 1061/2021.
  • 2021-2024: PI “La rappresentazione narrativa del rapporto uomo/ambiente/territorio: dall’analisi computazionale del patrimonio narrativo della modernità alla progettazione di azioni di Public Humanities in supporto alla transizione ecologica”, 1 posizione RTD-A (SSD L-FIL-LET/14) sul bando PON DM 1062/2021.
  • 2021-2022: PI “Macchine per leggere” (finanziato dal CEPELL-MIBAC).
  • 2021-2022: PI "Narration and Consciousness: cognition, evolution and computation" (finanziato dal programma "Beyond the Borders" Università Tor Vergata).
  • 2019-2022: COST Action "Distant Reading for European Literary History" (CA16204). Member of WG1 (Scholarly Resources - ELTeC collection) and WG3 (Literary Theory and History).
  • 2016-2017: PI "Mining Nineteenth-century Italian Narrative" (finanziato dal programma "Consolidate the Foundations 2015" Università Tor Vergata).
  • 2015-2017: PI of the Sapienza University Unit and Fellow-Supervision in the Marie Curie ITN (FP7-PEOPLE-2012-ITN) “Digital Scholarly Editions Initial Training Network” (DiXiT).
  • 2012-2015: Geolat project – an ontology for the geographical knowledge of ancient world (finanziato dalla Fondazione San Paolo).
  • 2012-2015: PRIN 2010/11, Memoria poetica e poesia della memoria. Ricorrenze lessicali e tematiche nella versificazione epigrafica e nel sistema letterario, unità locale di Roma Tor vergata.
  • 2009-2012: consulente scientifico del progetto di ricerca “digilibLT – Digital Library of Late-Antique Latin Text” (finanziato dalla Regione Piemonte). In questo contesto Fabio Ciotti ha avuto l’incarico di progettare, sviluppare e gestire gli aspetti tecnico-informatici della biblioteca digitale (digiliblt.uniupo.it).
  • 2008 maggio: vincitore del concorso a Ricercatore Universitario nel settore scientifico disciplinare “Critica letteraria e letterature comparate” (L-FIL-LET/14) presso l’Università di Roma Tor Vergata, Dipartimento di Studi Filologici Linguistici e Letterari.
  • 2007-2008: consulente del Dipartimento di Italianistica e Spettacolo, Università di Roma “La Sapienza” come membro del gruppo di lavoro sul riassetto, la riorganizzazione e la nuova prospettazione dei contenuti del portale “Internet Culturale” del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
  • 2006-2007: consulente scientifico per la progettazione del sistema informativo presso il Dipartimento di Studi Storico-Geografici, Università di Pavia, nell'ambito del PRIN 2005 “Editoria cattolica del Novecento in Italia”, coordinatore Professor Annibale Zambarbieri.
  • 2005: consulente scientifico del Dipartimento di Italianistica e Spettacolo, Università di Roma “La Sapienza” come responsabile standard e tecnologie del progetto “Scrittori d'Italia”.
  • 2002–2006: responsabile tecnico-scientifico del progetto “Biblioteca Italiana” (http://www.bibliotecaitaliana.it), presso il Dipartimento di Italianistica e Spettacolo, Università di Roma La Sapienza.
  • 2003: consulente scientifico del Dipartimento di studi Filologici Linguistici e Letterari dell'Università di Roma “La Sapienza” per sviluppo del sistema informativo del “Centro interdisciplinare e interdipartimentale per la raccolta e l'edizione dei documenti in latino, sardo e lingue ispaniche prodotti in Sardegna” (CREDS), Dipartimento di Scienze umanistiche e dell'Antichità dell'Università di Sassari (http://creds.uniss.it).
  • 2003 - 2005: membro di un progetto di ricerca presso il Centro Manoscritti dell’Università di Pavia finanziato dalla Fondazione Cariplo per la creazione e pubblicazione on-line di strumenti di corredo archivistici in formato XML/EAD, PI Simone Albonico.
  • 2001-2002: membro della ricerca di ateneo “Progettazione e realizzazione di un thesaurus in formato SGML/XML per l'interrogazione di basi di dati documentali”, coordinata dal Prof. Giuseppe Gigliozzi e poi dalla Prof.ssa Emanuela Piemontese, Università di Roma “La Sapienza”, esercizio finanziario 2000.
  • 2000: assegno di ricerca annuale presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari, Università di Roma “La Sapienza” per la ricerca “Realizzazione e gestione di una banca dati testuale on-line della letteratura italiana” nell’ambito del PRIN 1998 “Il patrimonio letterario: testi italiani in linea”, coordinatore Professor Roberto Mercuri.
  • 1999: membro della ricerca di ateneo “Progettazione e realizzazione di un thesaurus in formato SGML/XML per l'interrogazione di basi di dati documentali”, coordinata dal prof. Giuseppe Gigliozzi, Università di Roma “La Sapienza”, esercizio finanziario 1998.
  • 1997: membro della ricerca di facoltà “Memorizzazione e codifica dei testi letterari”, coordinata dal prof. Giuseppe Gigliozzi, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma “La Sapienza”, esercizio finanziario 1996.
  • 1993 - 2003 membro e co-fondatore insieme al prof. Giuseppe Gigliozzi del Centro Ricerche Informatica e Letteratura (CRILet) presso il Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari, Università di Roma “La Sapienza”. Dal dicembre 2001, con la trasformazione del Centro in sezione del Dipartimento, membro del Comitato scientifico.

Organizzazione di convegni

  • 2023: membro Program Committee della conferenza AIUCD 2023 (Siena).
  • 2021: co-organizzatore (con Carmela Morabito) del convegno “La narrazione come incontro. Le teorie della narrazione tra cognizione, evoluzione e computazione” (Roma, Maggio 21).
  • 2019: Co-Chair Program Committee della 2019 Digital Humanities Conference (Utrecht, Luglio 9-12).
  • 2018: membro Program Committee della 2018 Digital Humanities Conference (Mexico City, Giugno 26-29).
  • 2017: Chair della International Programme Committee della AIUCD 2017 Conference Roma Sapienza university (24-28 January 2017).
  • 2016: organizzazione del Workshop “Digital Editing Beyond XML” http://dixit.uni-koeln.de/convention-2-abstracts/#workshop-beyond-xml nell’ambito di “Academia, Cultural Heritage, Society, DiXiT Convention 2” (Colonia, Marzo 2016).
  • 2018: membro Program Committee della conferenza AIUCD 2018 (Bari, Gennaio 31-Febbraio 2).
  • 2014: membro Program Committee della TEI Conference and Business Meeting 2014 (Evanston, IL, Ott 2014).
  • 2013: membro Program Committee della conferenza AIUCD 2013 (Padova, Dicembre 11-12).
  • 2013: Chair Local Organizers Committee e membro Program Committee della TEI Conference and Business Meeting 2013 (Roma, Ottobre 2-5).
  • 2012: membro del comitato organizzativo di “Un’agenda per l’informatica umanistica e la cultura digitale”, Primo Convegno Annuale dell’Associazione Informatica Umanistica e Cultura Digitale, (Firenze, 13-14 dicembre).
  • 2011: organizzazione del convegno “Dall’Informatica umanistica alle culture digitali: convegno di studi in memoria di Giuseppe Gigliozzi”, Università di Roma La Sapienza/Università di Roma Tor Vergata (Roma, 27-28 ottobre).

Responsabilità editoriali

  • Editor in Chief di “Umanistica Digitale” (ISSN 2532-8816), https://umanisticadigitale.unibo.it/
  • Membro del Comitato editoriale di “Testo e Senso. Studi sui linguaggi e sul paragone delle arti” (ISSN: 2036-2293), http://ww.testoesenso.it.
  • Membro dell’Editorial Board di ‘Humanist Discussion Group’, https://www.dhhumanist.org/.

Relazioni a convegni Relazioni su invito

  • 2024: “Che tipo di conoscenza produce l’IA generativa e che cosa ci dice sulla nostra comprensione dei fenomeni culturali?”, Keyonote speech al convegno “Prospettive critiche e intersezioni nelle Digital Humanities”, Università degli Studi di Genova 20-21 Maggio 2024
  • 2023: "Il prompt engineering come strategia retorica: un'analisi delle tecniche argomentative nell'interazione con i Large Language Model", relazione al seminario “L'arte di argomentare nella società contemporanea", Università dell'Aquila 28-29 settembre 2023
  • 2023: “Stochastic Parrots or True Believers? On LLMs as Intentional Systems”, relazione tenuta al seminario “Current problems and opportunities in Artificial Intelligence applications”, Centro per il dialogo europeo di villa Vigoni (Menaggio (CO)), 21-22 luglio 2023
  • 2023: “Minerva e il Pappagallo”. Relazione tenuta alle Giornate di Studio “Fra Antico e Futuro. La filologia nell'era dell'Intelligenza Artificiale”, Sapienza Università di Roma 26-27-28 giugno 2023
  • 2023: “The empirical/computational turn in cultural studies”, relazione al workshop “Religious Studies in the Digital Age: Aligning Research Methodologies and National Strategies” (Villa Vigoni, Menaggio, Febbraio 29-Marzo 3)
  • 2023: “The "feeling" of labor in Italian Literature 1800-2000: a distant reading approach”, relazione allla journée d’étude “Travail et émotions” (Aix-en-Provance, marzo 10)
  • 2022: “Il ruolo delle Digital Humanities nel sistema dei saperi” relazione presentata al convegno “Informatica umanistica, Digital Humanities: verso quale modernità?” (Bari, Ottobre 6-7)
  • 2021: “Distant reading e periodizzazione letteraria: approcci e problemi” relazione presentata al convegno Esperimenti di Distant Reading (Trieste, Ottobre 22).
  • 2021: “Macchine per leggere: matematica e computer per capire la letteratura” relazione presentata al convegno Il Piacere tra ermeneutica e digital studies (Vittoriale, Gardone, Luglio 17)
  • 2021: 2019: “Per una critica del giudizio computazionale negli studi letterari”, relazione al seminario Metodi digitali per la ricerca letteraria e la critica testuale (Verona, 5 febbraio).
  • 2019: “Distant reading e studi letterari: una metodologia alla ricerca di una teoria” relazione presentata al seminario “Teorie e pratiche della narrazione a confronto” (Vercelli, 21-22 febbraio).
  • 2019: “Digital Humanities: Fondamenti teorici, istituzioni, infrastrutture” relazione presentata al convegno Digital Humanities and Beyond. Prospettive per un Centro di Digital Scholarship a Torino (Università di Torino, 5 febbraio 2019).
  • 2018: “From ‘Informatica Umanistica’ to Digital Humanities and return: the methodological foundations of the Italian tradition in Digital Humanities” relazione presentata al seminario Theorie & Methodik (Theory & Methodology) (Universität Leipzig 06-11-2018).
  • 2018: “Affinità e divergenze tra il machine learning e noi (i saperi umanistici)” relazione presentata al convegno EduIa - Educazione e intelligenza artificiale (Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre, 15 novembre 2018).
  • 2015: "About Franco Moretti’s “Distant reading”, Closing Address al convegno The Mechanic Reader. Digital Methods for Literary Criticism (Siena).
  • 2015: “The hermeneutic machine: ontology driven annotation and interpretative cooperation” relazione presentata al convegno Scholarly Networks Colloquium (Brown University, Providence).
  • 2015: “Modelli e metodi computazionali per la critica letteraria: lo stato dell'arte”, relazione presentata al convegno L'italianistica oggi: ricerca e didattica, XIX Congresso dell’ADI - Associazione degli Italianisti - Università di Roma Sapienza e di Roma Tor Vergata (Roma).
  • 2014: “Digital Infrastructures for Literary and Cultural Studies: State of the Art and Perspectives”, relazione al workshop Fostering Transatlantic Dialogue on Digital Heritage and EU Research Infrastructures: Initiatives and Solutions in the USA and in Italy (Washington).
  • 2011: “Linked Data e Web Semantico: il prossimo gioco per le Digital Humanities?”, relazione al convegno “Dall’Informatica umanistica alle culture digitali: convegno di studi in memoria di Giuseppe Gigliozzi” (Università di Roma La Sapienza/Università di Roma Tor Vergata, Roma, 27/28 ottobre 2011).
  • 2011: “La biblioteca digitale: da document repository a knowledge repository”, relazione al workshop “Architetture della conoscenza. Progettare e costruire digital libraries” (Scuola Normale Superiore. Pisa, 25 Maggio 2011).
  • 2011: “Il Web semantico e la mente estesa: le nuove forme di rappresentazione esterna della conoscenza”, relazione al convegno “Conoscenze, mappe, reti e memorie: la rappresentazione nelle scienze cognitive” (Università di Roma Tor Vergata, 9 maggio 2011).
  • 2010: Relazione nel seminario “Le biblioteche e l'e-book, tra strategie e contenuti” nell'ambito del workshop “Engaging the reader. E-book e futuro del libro” (Università Cattolica del sacro Cuore, Milano, 8 novembre 2010).
  • 2010: “La metamorfosi della biblioteca: la biblioteca digitale distribuita e il mito dell'interoperabilità”, relazione presentata al convegno “Biblioteca oggi e domani: innovazione e tecnologia a servizio dell’utenza”, organizzato dalla Fondazione Fitzcarraldo nell'ambito di “DNA Italia 2010”, Torino, 2 ottobre 2010.
  • 2010: “Dal document repository al knowledge repository: per una convergenza tra Biblioteche Digitali, Semantic Web e Digital Humanities”, relazione presentata a “E-book fest 2010” (Fosdinovo 10-12 settembre 2010).
  • 2009: “Biblioteche digitali e web semantico”, relazione presentata al convegno “Incontri di Filologia Digitale” (Università di Verona, Verona, 15-16 Gennaio 2009).
  • 2008: Pavia: “Humanities Computing and Computational Philology: some reflections on the state of the art and future perspectives” relazione tenuta al convegno “Medieval Texts-Contemporary Media: The Art and Science of Editing in the Digital Age”, Pavia, 19-20 giugno 2008.
  • 2008: “Un sistema informativo per l’archivio dell’editoria cattolica”: relazione presentata al convegno “L’editoria cattolica nell’Italia settentrionale. Storia delle editrici e della loro politica editoriale”, Brescia 18-19, Editrice La Scuola, settembre 2008.
  • 2008: “Italian digital library” relazione tenuta al convegno “Trends in computational and formal philology. An italian overview”, Venezia/Padova, 22-24 maggio 2008.
  • 2007: “I linguaggi di mark-up e la rappresentazione (complessa) di testi complessi”, relazione presentata al convegno “Luminar VI. Mercurio e Filologia: la critica del testo a nozze con il Web”, 1-2 febbraio 2007 – Fondazione Querini Stampalia, Venezia.
  • 2007: “Biblioteca italiana: predisposizione delle fonti per l'utilizzo degli studiosi”, relazione presentata al convegno “La cultura del corpo e i ‘corpora’ di testi dall'antichità ad oggi”, Parma, Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Parma, 21-22 marzo 2007.
  • 2006: “XML metadati Semantic Web. Dall’interoperabilità sintattica a quella semantica”, relazione al convegno “Interoperabilità delle biblioteche digitali”, Roma, Università di Roma 3, 9-10 ottobre 2006.
  • 2005: “Biblioteca italiana. Un progetto per testi, dati bibliografici e metadati”, relazione al seminario “Gli studi storico-filologici e le nuove tecnologie. Ricerche in corso”, Pavia, 27-28 gennaio 2005.
  • 2003: “XML per un progetto di biblioteca digitale della cultura sarda”, relazione al seminario “Cultura e materiali della Sardegna: prospettive della ricerca scientifica”, Sassari, 5 dicembre 2003.
  • 2002: “Letteratura e mondo digitale”, comunicazione al seminario “Nuovi linguaggi, nuovi immaginari”, Torino, 23 aprile 2002.
  • 2001: “Un e-book sull'e-book: l'esperienza di Frontiere di rete”, intervento al convegno “Quali e-book per la didattica e la ricerca? Il libro elettronico entra all'università”, Università della Tuscia, 8 maggio 2001.
  • 2001: “TEI in the Digital Library”, relazione al “TEI members meeting 2001”, Pisa, 16 e 17 novembre 2001.
  • 2001: “La rete come fonte: ricchezza e inganni”, comunicazione al convegno “Le fonti alternative. Come le tecnologie servono alla didattica”, AIE e Fiera internazionale del libro per ragazzi, Bologna, 7 aprile 2001.
  • 2001: “La comunicazione telematica e le discipline umanistiche”, relazione al convegno “Medioevo in Rete”, Parma, 24 gennaio 2001.
  • 2000: “La Text Encoding Iniziative e l’edizione scientifica dei testi”, relazione al convegno “Soluzioni informatiche e telematiche per la filologia”, Pavia, 30-31 marzo 2000.
  • 1999: “Macchine in crisi: rileggere la fine del mondo”, intervento al convegno “WWW.Fine-del-mondo.com. Computer e millenarismi”, Roma, Università di Roma La Sapienza, 15 dicembre 1999.
  • 1998: “Text encoding as a theoretic language for literary text analysis”, relazione al convegno “Computers, Literature and philology”, Edinburgh, 7-9 Settembre 1998.
  • 1998: “Il progetto Testi Italiani in Linea”, relazione al convegno “Computers, Literature and philology”, Roma, 3-5 Novembre 1998.
  • 1997: “Comunità scientifiche e nuove forme della comunicazione telematica”, intervento al convegno “Le comunità virtuali e i saperi umanistici: una cultura per il nuovo millennio”, Milano, 26-28 novembre 1997.
  • 1996: “Testo rappresentazione e computer. Contributi per una teoria della codifica testuale”relazione al convegno “Internet e le Muse”, Milano, 14-15 Novembre 1996.
  • 1996: “Tecnologie di rete e diffusione del sapere: verso la Biblioteca Digitale”, intervento al Convegno “Internet: ricerca e/didattica”, Università di Bologna, 15 e 27 novembre 1996.
  • 1996: “Cosa è la codifica informatica dei testi?” relazione al convegno “Umanesimo e Informatica”, Trento, 24-25 Maggio 1996.
  • 1993: “Il testo elettronico: memorizzazione, codifica ed edizio¬ne informatica del testo”, relazione al convegno “Macchine per leggere”, Firenze 19 novembre 1993.
  • 1992: “Memorizzazione e trattamento informatico del testo narrativo: un esperimento di analisi dei tempi verbali”, comunicazione presentata al seminario “Pirandello narratore alla resa dei conti”, Parigi, Università Paris X–Nanterre, 11 dicembre 1992.

Relazioni con peer review

  • 2024: “I LLM come lettori modello artificiali”, relazione al convegno AIUCD2024, Università di Catania, 28-30 Maggio 2024.
  • 2023: “Il sentimento della natura nella narrativa italiana tra 800 e 900”, ADI 2024, Panel 15: “Un approccio intersezionale al pensiero ecologico: ecocritica, environmental humanities e digital humanities”, Università di Napoli 14 al 16 settembre 2023.
  • 2023: “Un Pappagallo Stocastico può essere di aiuto a un Vero Ricercatore (Umanistico)?”, relazione al convegno AIUCD2023, Università di Siena, Siena il 5-7 giugno.
  • 2022: “Che cos’è l’autore (nella stilometria computazionale)?”, relazione al convegno COMPALIT 2022 “L’autorialità polimorfa” (L’Aquila, novembre 24-26).
  • 2022: “La svolta empirico-computazionale negli studi culturali e letterari: una nuova scienza della cultura” relazione al convegno AIUCD 2022 “Culture digitali - intersezioni: filosofia, arti, media” (Lecce, 1-3 giugno 2022).
  • 2020: “Beyond scholarly primitives: an epistemological foundations for computational research in the humanities”, relazione al convegno DARIAH Virtual Annual Event 2020: Scholarly Primitives.
  • 2020: “Theoretical intersections: cognitive poetics, cultural evolution, and distant reading in literary studies” relazione al convegno Digital Humanities 2020 (Ottawa, Online conference).
  • 2019: “A realistic theory of textuality and its consequences on digital text representation” relazione al convegno TEI Conference and Members Meeting 2019 (University of Graz, Austria, September 16 – 20).
  • 2019: “Periodizzazione letteraria e ‘distant reading’: un’indagine quantitativa sulla narrativa italiana tra Otto e Novecento”, relazione al convegno Le costanti e le varianti. Letteratura e lunga durata - Convegno annuale dell’Associazione di Teoria e Storia Comparata della Letteratura (Siena, 5-7 dicembre 2019).
  • 2019: “Oltre la galassia delle Digital Humanities: per la costituzione di una disciplina di Informatica Umanistica”, relazione al convegno AIUCD 2019 Conference (Udine, Gennaio 22-25).
  • 2018: “What’s in a Topic Model? Foundations for quantitative literary methods”, relazione al workshop Embedded Humanities 2018 - The Use of Distributional Models in the Digital Humanities (Colonia).
  • 2018: “What Theory for Distant Reading in Literary Studies?”, relazione al convegno EADH 2018: "Data in Digital Humanities" (National University of Ireland, Galway 7-9 December 2018).
  • 2018: “Dall’Informatica umanistica alle Digital Humanities. Per una storia concettuale delle DH in Italia”, relazione al convegno Digital Humanities 2018 (Mexico City).
  • 2018: “Italian narrative between Realism and Modernism: a computational analysis of verbal tenses”, relazione al convegno Bridging Gaps, Creating Links. The Qualitative-Quantitative Interface in the Study of Literature (Padova 7-9 giugno 2018).
  • 2017: “Computer-aided thematic annotation vs topic modeling: a comparison on Italian vernacular poetry”, relazione al convegno PLOTTING POETRY 2017. On Mechanically-Enhanced Reading (University of Basel).
  • 2017: “The Diversity Debate in DH: Where Is the Bias?” relazione al convegno HDH 2017, III Congreso de la Sociedad Internacional Humanidades Digitales Hispánicas: Sociedades, políticas, saberes (Malaga).
  • 2017: “Tempi Verbali e Strutture Narrative: l’Analisi Computazionale dei Morfemi Temporali nei Testi Narrativi Italiani tra Realismo e Modernismo “, relazione al convegno Digital Humanities 2017 (Montreal).
  • 2017: “Annotazione tematica assistita vs topic modeling: un confronto sui testi poetici delle origini”, con D. Silvi, relazione al convegno AIUCD 2017 Conference. Il telescopio inverso (Roma, Gennaio 26-28).
  • 2016: “We are TEI. You will be assimilated!”, Relazione al convegno TEI Conference and Memebers Meeting 2016 (Vienna).
  • 2016: “Formal ontologies for narrative text analysis”, relazione al convegno AIUCD 2016 Conference. Edizioni digitali: rappresentazione, interoperabilità, analisi del testo e infrastrutture (Venezia).
  • 2016: “Toward a New Realism for Digital Textuality “, relazione al convegno Digital Scholarly Editing: Theory, Practice, Methods, 2016. 13 annual conference of the European Society for Textual Scholarship (ESTS) (Antwerp).
  • 2016: “What's in a Topic Model?”, relazione al convegno Digital Humanities 2016 (Cracow).
  • 2016: “An OWL 2 Formal Ontology for the Text Encoding Initiative”, con Silvio Peroni, Francesca Tomasi, Fabio Vitali, relazione al convegno Digital Humanities 2016 (Cracow).
  • 2015: “An ontology for the TEI (Simple): one step beyond”, relazione al convegno TEI Conference and Members Meeting 2015 (Lyon).
  • 2015: “Using Ontologies as a Faceted Browsing for Heterogeneous Cultural Heritage Collections”, con Francesca Tomasi, Marilena Daquino, Maurizio Lana, relazione al convegno Intelligent Techniques At LIbraries and Archives 2015 (Ferrara, September 22, 2015)
  • 2015: “Digital Humanities: models, methods and infrastructures”, relazione al convegno From Ink and Paper to the Cloud, Final Conference of ERC Project “The European Correspondence to Jacob Burckhardt” (Scuola Normale Superiore di Pisa, Cortona 09-11/04/2015).
  • 2015: “A Formal Ontology for Narrative” relazione al convegno Digital Literary Studies (Coimbra, Luglio).
  • 2015: “Digital Heritage/Digital Humanities: una linea di faglia?”, relazione al convegno AIUCD 2015 Conference. Digital Humanities e beni culturali: quale relazione? (Torino, 17-19 Dicembre 2015).
  • 2015: “Text Encoding Initiative semantic modeling. A conceptual workflow proposal”, con Francesca Tomasi, e Marilena Daquino, relazione al convegno 11th Italian Research Conference on Digital Libraries - IRCDL 2015 (Bozen-Bolzano, http://ircdl2015.unibz.it/ircdl2015-program.html. 29/01/2015-30/01/2015).
  • 2015: “Towards a new approach to cultural literacy”, con Maurizio Lana e Francesca Tomasi, relazione al convegno Cultural literacy (Londra, Aprile 16-18. http://cleurope.eu/events/cle-london-2015/programme/. 16/04/2015-18/04/2015).
  • 2014: “Methods and experiences in cultural heritage enhancement”, relazione al convegno “LOD2014 - Linked Open Data: where are we?”,(Rome, 20-21 February 2014).
  • 2014: “Formal ontologies, Linked Data and TEI semantics”, con Francesca Tomasi, relazione al convegno “TEI Conference and Members Meeting 2014” (Evanston (IL), October 22-24).
  • 2014: “Digital Humanities in Italy and their role in DARIAH research infrastructure”, keynote at the “DARIAH-EU’s 4th General Virtual Competency Centre (VCC) meeting” (Rome, 17-19 September 2014).
  • 2013: “Dialogue and linking between TEI and other semantic models”, with Maurizio Lana, relazione al convegno “TEI Conference and Members Meeting 2013” (Rome, October 2-5).
  • 2012: “From Codices to Books to E-books: the Case of Late Latin Texts”, con Maurizio Lana, relazione al convegno “From Text(s) to Book(s)” (Nancy, France, 21-23 Giugno 2012).
  • 2014: “Methods and experiences in cultural heritage enhancement”, “LOD2014 - Linked Open Data: where are we?”, Rome, 20-21 February 2014.
  • 2012: “From Codices to Books to E-books: the Case of Late Latin Texts”, with Maurizio Lana, “From Text(s) to Book(s)”, Nancy, France, 21-23 June 2012.
  • 2013: “Dialogue and linking between TEI and other semantic models”, with Maurizio Lana, “TEI Conference and Members Meeting 2013”, Rome, October 2-5.

Attività didattica Corsi curricolari

  • Anni accademici 2022-oggi: Titolare dei corsi di “Informatica e letteratura” e “Teoria e critica computazionale delle Letteratura” (LT), e “Cultural analytics” e “Teoria e critica computazionale delle Letteratura (LM), Università di Roma Tor Vergata.
  • Anni accademici 2019-22: Titolare per affidamento dei corsi di “Teoria e critica computazionale delle Letteratura” (LT e LM), Università di Roma Tor Vergata.
  • Anni accademici 2018-21: Titolare per affidamento esterno del corso “Digital Text in the Humanities: Theories, Methodologies and Applications (LM)” presso il Corso di Laurea Magistrale “Digital Humanities and Digital Knowledge”, Università di Bologna.
  • Anni accademici 2015-2019: Titolare per affidamento dei corsi di “Informatica di base per le discipline umanistiche”, e “Teoria delle Letteratura”, Università di Roma Tor Vergata.
  • Anni accademici 2011-2015: Titolare per affidamento del modulo di “Informatica applicata al testo letterario” e del modulo B di “Teoria della Letteratura LM”, Laurea Magistrale in “Informazione e sistemi editoriali” (6 CFU), Università di Roma Tor Vergata.
  • Anno accademico 2010-2011: Titolare per affidamento del modulo di “Informatica applicata al testo letterario” Laurea Magistrale in “Informazione e sistemi editoriali” (6 CFU), Università di Roma Tor Vergata.
  • Anno accademico 2008-2010: Titolare per affidamento di “Informatica applicata al testo letterario” Laurea triennale in Lettere e filosofia (6 CFU) e Laurea Magistrale in “Informazione e sistemi editoriali” (12 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata.
  • Anno accademico 2007-2008
  • Professore a contratto di “Informatica applicata al testo letterario” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata.
  • Professore a contratto di “Elementi di editoria digitale”, Laurea Specialistica in Informatica per le discipline umanistiche, (1 modulo da 4 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Venezia.
  • Anno accademico 2006-2007
  • Professore a contratto di “Tecnologie e linguaggi dell’editoria multimediale” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Informatica applicata al testo letterario” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata.
  • Professore a contratto di “Elementi di editoria digitale”, Laurea Specialistica in Informatica per le discipline umanistiche, (1 modulo da 4 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Venezia.
  • Anno accademico 2005-2006
  • Professore a contratto di “Tecnologie e linguaggi dell’editoria multimediale” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Informatica di base per le discipline umanistiche” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia, Anno Accademico 2005-2006
  • Professore a contratto di “Informatica applicata al testo letterario” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata.
  • Professore a contratto di “Elementi di editoria digitale”, Laurea Specialistica in Informatica per le discipline umanistiche, (1 modulo da 4 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Venezia.
  • Anno accademico 2004-2005
  • Professore a contratto per il corsi ufficiale di “Informatica umanistica”, Laurea Specialistica, (1 moduli da 4 CFU), Facoltà di scienze umanistiche, Università di Roma “La Sapienza”.
  • Professore a contratto di “Informatica di base per le discipline umanistiche” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Tecnologie e linguaggi dell’editoria multimediale” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Informatica applicata al testo letterario” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata.
  • Professore a contratto di “Elementi di editoria digitale”, Laurea Specialistica in Informatica per le discipline umanistiche, (1 modulo da 4 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Venezia.
  • Anno accademico 2003-2004
  • Professore a contratto per i corsi ufficiali di “Informatica umanistica” (2 moduli da 4 CFU), Facoltà di scienze umanistiche, Università di Roma “La Sapienza”.
  • Professore a contratto di “Informatica di base per le discipline umanistiche” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Tecnologie e linguaggi dell’editoria multimediale” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Anno accademico 2002-2003
  • Professore a contratto per i corsi ufficiali di “Informatica umanistica” (3 moduli da 4 CFU), Facoltà di scienze umanistiche, Università di Roma “La Sapienza”.
  • Professore a contratto di “Informatica di base per le discipline umanistiche” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Tecnologie e linguaggi dell’editoria multimediale” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Anno accademico 2000-2001
  • Professore a contratto per il corso di “Informatica applicata”, Facoltà di Lettere, Università di Parma.
  • Professore a contratto per i corsi ufficiali di “Informatica umanistica” (3 moduli da 4 CFU), Facoltà di scienze umanistiche, Università di Roma “La Sapienza”.
  • Professore a contratto di “Informatica di base per le discipline umanistiche” (2 moduli da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Professore a contratto di “Tecnologie e linguaggi dell’editoria multimediale” (1 modulo da 5 CFU), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pavia.
  • Anno accademico 1998-1999
  • Professore a contratto per il corso integrativo “Sistemi e architetture informative per l’on-line publishing” presso il corso di “Editoria Multimediale”, Corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere, Università IULM di Milano.
  • Anno accademico 1998-1999
  • Professore a contratto per il corso integrativo “Metodologie e sistemi per l’editoria multimediale” presso il corso di “Editoria Multimediale”, Corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere, Università IULM di Milano.
  • Professore a contratto di “Informatica”, Diploma Universitario Interfacoltà in Scienze logistiche e organizzative, Università della Tuscia.

Lezioni in master universitari, scuole specializzazione, dottorati, seminari

  • 2022: “Introduzione alla codifica digitale dei testi e alle edizioni critiche digitali”, corso tenuto alla ISUFI Università di Lecce (Lecce, Settembre 26-30)
  • 2022: “Introduzione: un dibattito durato 70 anni” lezione al seminario GDSI 2022 “Dalle reti neurali ai significati” (Roma, 26 maggio 2022).
  • 2022: “Edizione elettronica – XML” (15 ore) modulo nell’ambito del Master di I livello “Informatica del testo”, Università di Siena.
  • 2021: “The problem of quality in distant reading: quality of data, quality in methodology”, lezione alla IQLA-GIAT Summer School in “Quantitative Analysis of Textual Data” (Padova 26-30 luglio 2021).
  • 2021: “Macchine e lingue: le nuove frontiere della traduzione”, lezione al seminario Percorsi del tradurre, LIRFI, Dipartimento degli Studi letterari, filosofici e di Storia dell’Arte - Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2020/21
  • 2019: “Quantitative Literary studies. Chimera or Phoenix?” lezione alla IQLA-GIAT Summer School in “Quantitative Analysis of Textual Data” (Padova, 9 settembre)
  • 2019: “Modellizzazione e analisi computazionale del testo”, lezione alla Digital Humanities Winter School Palermo 2019 (Palermo, 4-7 marzo).
  • 2019: “Distant (not) Reading: i nuovi metodi computazionali per l'analisi letteraria”, lezione tenuta al Dottorato di ricerca in Italianistica, Università Sapienza (Roma, 2 maggio).
  • 2019: “Digital Humanities: Fondamenti teorici istituzioni infrastrutture”, lezione alla summer school “Codificare, Analizzare, Diffondere: Le Digital Humanities nei progetti di ricerca (Verona 16-19 luglio).
  • 2019: “Computational methods, Literary Criticism and Theory”, lezione tenuta al Seminario di cultura digitale, Laurea Magistrale in Informatica Umanistica, Università di Pisa (Pisa, 8 maggio).
  • 2018: “I modelli formali della varianza e dell'errore nei sistemi di stemmatica computazionale”, lezione al Seminario “Error. Genesi, dinamiche e sistemi: per una diagnosi dell’errare e dell’errore testuale”, LIRFI, Dipartimento degli Studi letterari, filosofici e di Storia dell’Arte - Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2017/18.
  • 2017: “Strumenti e metodi per la filologia digitale: casi dalla tradizione biblica”, lezione al seminario “Il testo biblico: un percorso di edizione”, LIRFI, Dipartimento degli Studi letterari, filosofici e di Storia dell’Arte - Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2016/17.
  • 2017: “Rappresentazione digitale del testo, XML e la Text Encoding Initiative. Edizioni scientifiche digitali e archivi testuali. Metodi di analisi digitale del testo”, lezione al seminario “Filologia Digitale”, LIRFI, Dipartimento degli Studi letterari, filosofici e di Storia dell’Arte - Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2017/18.
  • 2017: “Metodologie informatiche negli studi letterari”, lezione tenuta al Laboratorio di Umanesimo digitale, Università di Macerata A.A. 2016/17.
  • 2017: “Digital Humanities: una galassia multidisciplinare con un nucleo metodologico”, lezione al seminario Storia e cultura digitale. Seminari sulle Digital Humanities, Istituto Storico Italo-Germanico e Digital Humanities FBK (Trento 24 marzo).
  • 2017: “Digital Humanities: i fondamenti metodologici di una galassia interdisciplinare”, lezione al Seminario “Ricerca umanistica, fonti, strumenti e metodi digitali”, Dottorato di ricerca in Civiltà dell’Asia e dell’Africa, A.A: 2016/17, Università di Roma Sapienza.
  • 2017: “Annotazione semantica, linked data e ontologie per le scienze del testo”, modulo alla Summer School in Digital Editing and Digital Humanities (Grenoble, 26 giugno-1 luglio 2017).
  • 2016: Rappresentazione digitale del testo, XML e la Text Encoding Initiative. Edizioni scientifiche digitali e archivi testuali. Metodi di analisi digitale del testo”, lezione al seminario “Filologia Digitale”, LIRFI, Dipartimento degli Studi letterari, filosofici e di Storia dell’Arte - Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2015/16.
  • 2015: “Digital methods for Literary Criticism”, lezione alla Trier Digital Humanities Autumn School (Trier, 28 settembre- 3 ottobre 2015).
  • 2011: Modulo sul Web Semantico (20 ore) nell’ambito del Master di I livello “Comunicazione digitale e comunicazione in rete: nozioni, tecnologie e professionalità”, Università di Roma Tor Vergata.
  • 2011: Modulo “Digitalizzazione e conservazione delle risorse elettroniche” (12 ore) nell’ambito del Master di II livello “Catalogazione informatica del patrimonio culturale”, Università Cattolica del Sacro Cuore.
  • 2009: Modulo “Filologia del testo elettronico ed Editoria elettronica” (40 ore) nell'ambito Master di I livello “Informatica per la comunicazione”, Università di Venezia “Ca Foscari”, Dipartimento di Informatica.
  • 2009: Modulo “Digitalizzazione – XML” (14 ore) nell’ambito del Master di I livello “Informatica del testo ed edizione elettronica”, Università di Siena, Facoltà di Ingegneria e Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo
  • 2006: “Grammatiche e ontologie dei linguaggi mark-up: il caso della TEI”, lezione tenuta preso il corso di “Informatica per le discipline classiche”, LS in Filologia, letteratura e tradizione classica, A.A. 2006/2007, titolare Francesca Tomasi.
  • 2005: “Linguaggi di marcatura testuale: XML”, lezione tenuto al corso di perfezionamento “Scienze umane e nuove tecnologie”, Università degli Studi di Napoli Federico II, Anno Accademico 2004-2005.
  • 2004: “Modelli e architetture per le biblioteche digitali: l’esperimento di Biblioteca Italiana”, seminario tenuto presso il Dipartimento di Italianistica, Università di Bologna.
  • 2004: “Linguaggi di marcatura testuale: XML”, lezione tenuto al corso di perfezionamento “Scienze umane e nuove tecnologie”, Università degli Studi di Napoli Federico II, Anno Accademico 2003-2004.
  • 2003: “XML”, lezione tenuto al corso di perfezionamento “Scienze umane e nuove tecnologie”, Università degli Studi di Napoli Federico II, Anno Accademico 2002-2003.
  • 2003: “Rappresentazione della conoscenza, documenti e linguaggi di marcatura: il caso XML”, corso tenuto presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bologna.
  • 2003: “Introduzione a XML per la ricerca storica”, seminario tenuto presso il Dipartimento di Studi Storici e Geografici, Università di Firenze.
  • 2003: “Il libro elettronico e l'editoria digitale umanistica”, lezione tenuta al corso di perfezionamento “Saperi storici e nuove tecnologie”, Università degli Studi di Napoli Federico II, Anno Accademico 2002-2003.
  • 2003: “Il libro elettronico e l’editoria digitale umanistica”, lezione tenuta presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, Dipartimento di arte applicata.
  • 2002: docente del modulo “Editoria multimediale” presso il “Master in Redattore di editoria libraria con conoscenza delle tecnologie digitali”, Università di Milano, Anno Accademico 2001-2002.
  • 2002: docente come “Professor visitant” al corso estivo “Le biblioteche digitali”, Università di Girona (Barcellona, ES), 3-5 luglio 2002.
  • 2002: “Linguaggi di marcatura testuale: XML”, lezione tenuta al corso di perfezionamento “Saperi storici e nuove tecnologie”, Università degli Studi di Napoli Federico II, Anno Accademico 2001-2002.
  • 2001: “La codifica del testo elettronico” lezione tenuta nell’ambito del corso di perfezionamento in “Storia e informatica”, Università di Firenze, Anno Accademico 2000-2001.
  • 2000-2001: docente nei moduli “Selezione e gestione dell’informazione” e “Laboratorio di informatica” del Progetto Apollo, corso di formazione per studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia organizzato dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Anno Accademico 1999-2000.
  • 2000: “La codifica del testo elettronico: caratteristiche e problemi degli standard correnti”, lezione tenuta nell’ambito del corso di perfezionamento in “Storia e informatica”, Università di Firenze, Anno Accademico 1999-2000.
  • 1999: “Introduzione alla codifica digitale dei testi per il progetto TIL”, corso di formazione nell’ambito della ricerca cofinanziata MURST 1998 “Testi Italiani in linea” coordinata dal Professor Roberto Mercuri, Università di Roma La Sapienza, 21-25 giugno 1999.
  • 1999: “Dal testo cartaceo al testo elettronico: problemi teorici e sistemi di codifica digitali”, lezione tenuta presso il corso “L’operatore multimediale”, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, Dipartimento di arte applicata.
  • 1998: “Da SGML a XML”, lezione tenuta nell’ambito del “Seminario permanente di teoria e pratica degli ipertesti”, Università della Tuscia.
  • 1997: “Testo rappresentazione e computer”, lezione tenuta nell’ambito del “Seminario permanente di teoria e pratica degli ipertesti”, Università della Tuscia.
  • 1997: “Tecnologie di codifica e archiviazione elettronica dei testi”, seminario nell’ambito del corso di “Gestione automatica delle biblioteche”, Corso di Laurea in Beni Culturali, Università di Lecce, titolare Prof. Giuseppe Gigliozzi.
  • 1996: “Il testo elettronico in ambito umanistico: sistemi di codifica testuale e tecnologie di diffusione”, lezione tenuta nell’ambito del corso di Dottorato in Italianistica, Università di Bologna, 18 gennaio 1996.
  • 1996: “Gestione informatizzata delle biblioteche e biblioteche digitali” seminario nell’ambito del corso di “Gestione automatica delle biblioteche”, Corso di Laurea in Beni Culturali, Università di Lecce, titolare Prof. Giuseppe Gigliozzi.
  • 1993: “Metodologie e strumenti per la memorizzazione dei testi letterari: SGML e TEI”, seminario tenuto presso il Dipartimento di Italianistica, Università di Roma La Sapienza.

Attività istituzionali

  • 2022: membro della Giunta del Dipartimento di Studi Letterari, filosofici e di storia dell’arte, Un. Tor Vergata Roma.
  • 2013-15: membro della Giunta del Dipartimento di Studi Umanistici, Un. Tor Vergata Roma
  • 2012: Presidente della “Commissione regolamento” del Dipartimento di Studi Umanistici, Università Tor Vergata.
  • 2011: membro “Commissione didattica” della Facoltà di Lettere e Filosofia, Un. Tor Vergata, per il riordino dell’offerta formativa, presieduta dalla Prof.ssa M. Ciccarini.
  • 2010-12: vice-coordinatore del Corso di Laurea in Informazione e sistemi editoriali.
  • Incarichi di fiducia
  • Incarichi di valutazione scientifica
  • 2022: SH5 Panel member ERC Consolidator Grant.
  • 2021-22: Panel Member CHANSE call “Transformations: Social and cultural dynamics in the digital age”.
  • 2020: SH5 Panel member ERC Consolidator Grant.
  • 2019: Panel member call “PEARL: Programme Excellent Award for Research in Luxembourg' Luxembourg National Research Fund.
  • 2018: SH5 Panel member ERC Consolidator Grant.
  • 2016: Panel member call “‘Mixed Methods’ in the Humanities? – Support for Projects Combining and Synergizing Qualitative-Hermeneutical and Digital Approaches”, Wolkswagen Stiftung.
  • 2010 to date: referee per numerose agenzie di finanziamento nazionali e internazionali tra cui: European Reserach Council, MIUR, ANVUR; Swiss National Science Foundation; Romanian National Research Council; Wolkswagen Stiftung; Regione Toscana; Università Ca Foscari, Università di Verona.
  • Peer review giornali scientifici e conferenze
  • Reviewer per riviste e case editrici tra cui Digital Scholarship in the Humanities, Digital Humanities Quartely, Umanistica Digitale, Testo e Senso, Cultural Analytics, Ecdotica, Firenze University Press.
  • Reviewer per conferenze internazionali tra cui Digital Humanities Conference, Conferenze AIUCD, IRCDL, CLIC-IT, DARIAH Conference, TEI Conference.

Affiliazioni e comitati scientifici

  • 2022 ad oggi: associatura all'Istituto Italiano di Studi Germanici (IISG) Roma.
  • 2012 ad oggi: associatura all'Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee (ILIESI), CNR.
  • 2016-2020: Co-head VCC 4 e membro della Joint Research Committee (JRC) della infrastruttura europea DARIAH-EU ERIC.
  • 2009 – 2011: membro del comitato scientifico internazionale del progetto “Corpus Digital de Textos Catalans Medievals (CODITECAM II)”, Universitat de Barcelona, Universitat Autònoma de Barcelona e Universitat de Girona.
  • 2009: membro del comitato scientifico del Master “Informatica del testo – edizione elettronica”, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo / Facoltà di Ingegneria.
  • 2006 – 2008: membro del comitato scientifico internazionale del progetto “Corpus Digital de Textos Catalans Medievals (CODITECAM)”, Universitat de Barcelona, Universitat Autònoma de Barcelona e Universitat de Girona.

Società scientifiche

  • 2021: membro Constituent Organization Board (COB) della Alliance of Digital Humanities Organizations (ADHO).
  • 2019 ad oggi: Chair Executive Committee of the European Association of Digital Humanities (EADH).
  • 2014-2019: Presidente “Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale” (AIUCD)
  • 2014-2019: membro Executive Committee of the European Association of Digital Humanities (EADH).
  • 2014-2015: membro TEI Consortium Technical Council.
  • 2011-2021: membro Consiglio Direttivo “Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale” (AIUCD).

Consulenze e attività professionali

  • 2009: docente del modulo “La biblioteca digitale” nell'ambito del “Master in gestione e direzione di biblioteca”, organizzato dallo IAL Nazionale e dall'Università Cattolica del Sacro Cuore.
  • 2008-2009: consulente della Fondazione BEIC come Capo Progetto delle iniziative di pubblicazione delle collezioni digitali.
  • 2008-2009: consulente della FICIM come direttore tecnico del “Progetto per la ricollocazione, riclassificazione e digitalizzazione, compresa la predisposizione dei metadati gestionali e sviluppo di un sistema di gestione della biblioteca digitale, del complesso del patrimonio archivistico, librario e documentale della CISL”.
  • 2008: docente del corso “Ricerca documentale e applicazione logica” organizzato dall'A.S.A.P. nell'ambito delle attività formative 2007-2008 rivolte ai dipendenti della Giunta Regionale del Lazio.
  • 2006: docente in un modulo del corso di aggiornamento “La biblioteca digitale”, organizzato dalla “Coop. Soc. Le pagine” presso l’Università di Camerino
  • 2006: consulente della Biblioteca Forteguerriana di Pistoia per la progettazione e lo sviluppo del sistema informativo on-line per l'Archivio Policarpo Petrocchi.
  • 2005: consulente della Fondazione BEIC come membro del “Gruppo di studio sulle iniziative digitali”.
  • 2002: consulente tecnico-scientifico di RAI Educational per il progetto “Mondo 3”.
  • 2001: Consulente tecnico-scientifico della direzione di RAI Educational per la formazione a distanza e le iniziative editoriali on-line. In particolare ha curato la supervisione dei seguenti siti progetti: Corsi di formazione a distanza per docenti (http://www.educational.rai.it/corsiformazione); Mondo Tre; Io parlo italiano: corso di italiano per immigrati (http://www.educational.rai.it/ioparloitaliano).
  • 2001: consulente del Dipartimento di studi Filologici Linguistici e Letterari dell'Università di Roma “La Sapienza”, in qualità di capo progetto per la digitalizzazione e codifica di testi per conto della casa editrice Einaudi, pubblicati nella Storia d’Italia Einaudi su CD-ROM (Einaudi 2002).
  • 2001: collaboratore della pagina culturale del quotidiano «Il Messaggero».
  • 1999-2000: autore testi della trasmissione televisiva Media/Mente di RAI Educational.
  • 1997-98: autore testi della trasmissione televisiva Media/Mente di RAI Educational.
  • 1997: consulenza con l’Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali del comune di Roma per l’organizzazione dell’iniziativa culturale “La biblioteca corre sul filo” (maggio 1997).
  • 1996-97: autore testi della trasmissione televisiva Media/Mente di RAI Educational.
  • 1995: consulenza con l’Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali del comune di Roma per l’organizzazione dell’iniziativa culturale “Progetto multimedia” (Roma, 29 maggio - 3 giugno 1995).
  • 1995 – 2005: attività di formazione professionale su temi relativi all’uso dei servizi informatici e telematici, alla progettazione e sviluppo di sistemi informativi su rete Internet, alle tecnologie multimediali nella didattica. Tra gli altri, Fabio Ciotti ha tenuto numerosi corsi presso i seguenti enti: Associazione Stampa Internazionale; Associazione Stampa Romana; Banca Nazionale del Lavoro; RAI; Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali del comune di Roma; Consorzio provinciale per la formazione professionale di Bagnacavallo; Biblioteca Angelo Monteverdi dell’Università di Roma La Sapienza; Biblioteca Sala Borsa di Bologna.

Pubblicazioni Monografie

  • Ciotti F., Calvo M., Roncaglia G., Zela M. 1995. Internet 96. Manuale per l’uso della rete. Roma - Bari: Laterza.
  • Ciotti F., Calvo M., Roncaglia G., Zela M. 1996. Internet 97. Manuale per l’uso della rete. Roma - Bari: Laterza.
  • Ciotti F., Calvo M., Roncaglia G., Zela M. 1997. Internet 98. Manuale per l’uso della rete. Roma - Bari: Laterza.
  • Ciotti F., Calvo M., Roncaglia G., Zela M. 1999. Internet 2000. Manuale per l’uso della rete. Roma - Bari: Laterza.
  • Ciotti F., e Roncaglia G. 2000. Il mondo digitale. Roma: Laterza.
  • Ciotti F., Calvo M., Roncaglia G., Zela M. 2001. Frontiere di rete. Internet 2001: cosa c’è di nuovo. ROMA-BARI: Laterza.
  • Ciotti F., Calvo M., Roncaglia G., Zela M.. 2003. Internet 2004. Manuale per l’uso della rete. Roma-Bari: Editori Laterza.
  • Ciotti F. 2005. Il manuale TEI Lite. Introduzione alla codifica elettronica dei testi letterari. Milano: Edizioni Sylvestre Bonnard.
  • Ciotti F. 2007. Il testo e l’automa : Saggi di teoria e critica computazionale dei testi letterari. Roma: Aracne.
  • Ciotti, F. e Silvi, D. 2021. Lezioni di informatica umanistica. Roma: Universitalia.

Curatele

  • Ciotti F., a c. di, Gigliozzi G. 2003. Introduzione all’uso del computer negli studi letterari. Milano: Bruno Mondadori.
  • Ciotti F., e Crupi G, a c. di. 2012. Dall’Informatica umanistica alle culture digitali. Roma: Casa Editrice Università La Sapienza. https://doi.org/10.7357/DigiLab-32.
  • Ciotti F., e Ciula A., a c. di. 2013. The Linked TEI: Text Encoding in the Web. Abstracts of the TEI Conference and Members Meeting 2013: October 2-5, Rome. Universitalia; Digilab Sapienza University; TEI Consortium.
  • Ciotti F., a c. di. 2014. Digital Humanities: progetti italiani ed esperienze di convergenza multidisciplinare: Atti del convegno annuale dell’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale (AIUCD) Firenze, 13-14 dicembre 2012. Roma: Sapienza Università Editrice. https://doi.org/10.13133/978-88-98533-27-5.
  • Ciotti F., a c. di. 2015. Journal of the Text Encoding Initiative. Issue 8. Selected Papers from the 2013 TEI Conference. Vol. 8. - USA: Text Encoding Initiative Consortium.
  • Ciotti F., e Stella F., a c. di. 2015. SEMICERCHIO, (2015). Vol. 2: The mechanic reader. Digital methods for literary criticism. Ospedaletto: Pacini Editore.
  • Ciotti, F. et al., a c. di. 2021. DIGITAL SCHOLARSHIP IN THE HUMANITIES . Volume 36, Issue Supplement 2, October 2021 Special Issue: ‘Digital Humanities 2019: Complexities’. https://academic.oup.com/dsh/issue/36/Supplement_2.
  • Ciotti, F., Morabito, C. a cura di 2022, La narrazione come incontro, Firenze: Firenze Univesrity Press.

Capitoli in volume

  • Ciotti F. 1994. «Il testo elettronico: memorizzazione, codifica ed edizione informatica del testo». In Macchine per leggere. Tradizioni e nuove tecnologie per comprendere i testi, a cura di Claudio Leonardi Marcello Morelli, Francesco Santi, Fondazione Ezio Franceschini. Spoleto: Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo.
  • Ciotti F. 1997. «Cosa è la codifica informatica dei testi?» In Umanesimo & informatica: le nuove frontiere della ricerca e della didattica nel campo degli studi letterari, a cura di Daniela Gruber; Patrick Pauletto, 55–85. Fossombrone (PS): Metauro Edizioni.
  • Ciotti F. 1997. «Testo rappresentazione e computer. Contributi per una teoria della codifica testuale». In Internet e le Muse, a cura di P. Nerozzi Bellman. MILANO: Mimesis Edizioni.
  • Ciotti F. 2001. «Gli umanisti navigano poco». In Tirature 2001, a cura di V. Spinazzola, 211–20. Milano: il Saggiatore; Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.
  • Ciotti F. 2001. «Text encoding as a theoretic language for literary text analysis». In New Media and the Humanities: Research and Applications, a cura di Fiormonte Domenico; Usher Jonathan. Oxford - GBR: Humanities Computing Unit.
  • Ciotti F. 2002. «La comunicazione telematica e le discipline umanistiche». In Medioevo in rete tra ricerca e didattica, a cura di Greci Roberto. Bologna: Clueb.
  • Ciotti F. 2003. «Teoria, progetto e implementazione di una biblioteca digitale. Testi Italiani in Linea». In Informatica Umanistica. Dalla Ricerca all’insegnamento, a cura di Fiormonte Domenico. Roma: Bulzoni Editore.
  • Ciotti F. 2005. «La codifica del testo, XML e la Text Encoding Initiative». In Il manuale TEI Lite. Introduzione alla codifica elettronica dei testi letterari, a cura di Ciotti F., 9–42. Milano: Edizioni Sylvestre Bonnard.
  • Ciotti F. 2005. «Risorse informative e strumenti di elaborazione XML: una panoramica». In Il manuale TEI Lite. Introduzione alla codifica elettronica dei testi letterari, a cura di Ciotti F. Milano: Edizioni Sylvestre Bonnard.
  • Ciotti F. 2005. «Tecnologia e trasmissione del sapere: verso la biblioteca digitale». In Letterature biblioteche ipertesti, a cura di Pellizzi F, 219–38. Roma: Carocci Editore.
  • Ciotti F. 2005. «TEI Lite: introduzione alla codifica dei testi». In Il manuale TEI Lite. Introduzione alla codifica elettronica dei testi letterari, a cura di Ciotti F. Milano: Edizioni Sylvestre Bonnard.
  • Ciotti F. 2005. «Una semplice introduzione a XML». In Il manuale TEI Lite. Introduzione alla codifica elettronica dei testi letterari, a cura di Ciotti F. Milano: Edizioni Sylvestre Bonnard.
  • Ciotti F. 2011. «La rappresentazione digitale del testo: il paradigma del markup e i suoi sviluppi». In La Macchina nel Tempo: Studi di informatica umanistica in onore di Tito Orlandi. Firenze: Le Lettere.
  • Ciotti F. 2012. «Web semantico, linked data e studi letterari: verso una nuova convergenza». In Dall’Informatica umanistica alle culture digitali, a cura di Ciotti F. Crupi G, 243–76. Sapienza Università Editrice. https://doi.org/10.7357/DigiLab-27.
  • Ciotti F., e Buzzetti D. 2014. «Introduzione». In Digital Humanities: progetti italiani ed esperienze di convergenza multidisciplinare, a cura di Ciotti F., 11–18. Roma: Sapienza Università Editrice. https://doi.org/10.13133/978-88-98533-27-5.
  • Ciotti F. 2014. «Tematologia e metodi digitali: dal markup alle ontologie». In I cantieri dell’Italianistica. Ricerca, didattica e organizzazione agli inizi del XXI secolo. Atti del XVII congresso dell’ADI – Associazione degli Italianisti (Roma Sapienza, 18-21 settembre 2013), a cura di B. Alfonzetti G. Baldassarri e F. Tomasi. Roma: Adi editore. http://italianisti.it/upload/userfiles/files/2013%20ciotti.pdf.
  • Ciotti F. 2017. «Modelli e metodi computazionali per la critica letteraria: lo stato dell’arte». In L’Italianistica oggi: ricerca e didattica, Atti del XIX Congresso dell’ADI - Associazione degli Italianisti (Roma, 9-12 settembre 2015, a cura di B. Alfonzetti T. Cancro, V. Di Iasio, E. Pietrobon. Roma: Adi editore. http://www.italianisti.it/upload/userfiles/files/Ciotti.pdf.
  • Ciotti F. 2017. «Toward a new realism for digital textuality». In Advances in Digital Scholarly Editing Papers presented at the DiXiT conferences in The Hague, Cologne, and Antwerp, a cura di Peter Boot Anna Cappellotto, Wout Dillen, Franz Fischer, Aodhán Kelly, Andreas Mertgens, Anna-Maria Sichani, Elena Spadini & Dirk van Hulle. Leiden - NLD: Sidestone Press.
  • Ciotti, F., e Pianzola, F. 2021. «La letteratura e il digitale: rappresentazione, analisi, comunicazione». In Percorsi di teoria comparatistica letteraria, Milano: Pearson Education Italia.
  • Ciotti, F. 2021. «Il digitale (e la matematica) per la letteratura». In Matematica della letteratura, Milano: Mimesis Edizioni.

Articoli su rivista

  • Ciotti F. 1995. «Testi elettronici e biblioteche virtuali: problemi teorici e tecnologie». SCHEDE UMANISTICHE II n.s.: 147–78.
  • Ciotti F. 2002. «Le sperimentazioni verbo-visive nella neo-avanguardia italiana degli anni Sessanta». AVANGUARDIA, 7: 65–81.
  • Ciotti F. 2002c. «Tempi verbali e struttura narrativa: un modello di analisi computazionale del testo narrativo». TESTO & SENSO, 4: 123–44.
  • Ciotti F. 2003. «Tempi verbali e struttura narrativa del Turno di Pirandello: un esperimento di analisi ‘assistita dal computer’». LINGUISTICA E LETTERATURA, XXVIII: 171–90.
  • Ciotti F. 2010. «Il Web semantico e la mente estesa: le nuove forme di rappresentazione esterna della conoscenza». TEORIE & MODELLI, 15: 89–105.
  • Ciotti F. 2011. «Fan fiction, letteratura arcontica e mondi possibili finzionali». TESTO & SENSO, 12.
  • Ciotti F. 2014. «Digital Literary and Cultural Studies: State of the Art and Perspectives». BETWEEN, 4.
  • Ciotti F. 2015. «A landscape of Digital Humanities in Italy: backgrounds, institutions and infrastructures». TESTO & SENSO, 16.
  • Ciotti F. 2015. «Sul distant reading: una visione critica». SEMICERCHIO, LIII.
  • Ciotti F., e Arianna Ciula. 2015. «Editorial Introduction to Issue 8 of the Journal of the Text Encoding Initiative». JOURNAL OF THE TEXT ENCODING INITIATIVE, 8.
  • Ciotti F., Tomasi Francesca, Lana Maurizio, e Daquino Marilena. 2015. «Esplorare semanticamente collezioni culturali: uno studio di fattibilità». AIDA INFORMAZIONI, 3–4: 125–43.
  • Ciotti F. 2016. «Toward a formal ontology for narrative». MATLIT, 4. doi:10.14195/2182-8830_4-1_2.
  • Ciotti F., e Tomasi, F. 2016. «Formal Ontologies, Linked Data, and TEI Semantics». JOURNAL OF THE TEXT ENCODING INITIATIVE, 9. https://doi.org/10.4000/jtei.1480.
  • Ciotti F. 2017. «Una nuova avventura». UMANISTICA DIGITALE, 1. https://doi.org/10.6092/issn.2532-8816/7248.
  • Ciotti F. 2017. «What’s in a Topic Model? Critica teorica di un metodo computazionale per l’analisi del testo». TESTO & SENSO, 18.
  • Ciotti F. 2018. «Toward a Formal Ontology for the Text Encoding Initiative. UMANISTICA DIGITALE, 3. doi: 10.6092/issn.2532-8816/8174.
  • Ciotti F. 2018. «From Informatica Umanistica to Digital Humanities and return: a conceptual history of Italian DH». TESTO & SENSO, 19.
  • Ciotti, F. 2018. «Digital humanities in Italy: The tradition of innovation». AIB STUDI, 58: 177–79.
  • Ciotti, F. 2019. «Introduzione». UMANISTICA DIGITALE, 5.
  • Ciotti, F. 2021. «Distant reading in literary studies: a methodology in quest of theory». TESTO & SENSO, 22: 195–213.
  • Guglielmi, M., & Ciotti, F. 2022. «The Experience of Umanistica Digitale. With an Interview with Fabio Ciotti.» Between, 12(23), 456-475. https://doi.org/10.13125/2039-6597/5239.
  • Ciotti, F., & Baldi, A. 2023, «Macchine per leggere: promuovere la lettura con il distant reading». ENTHYMEMA, (30), 173–192. https://doi.org/10.54103/2037-2426/19557.
  • Contributi in atti di convegno
  • Ciotti F., Tomasi F., Lana M., Magro D., Peroni S., e Vitali F. 2013. «Dialogue and linking between TEI and other semantic models». In The linked TEI: Text Encoding in the Web, a cura di Ciotti F.; Ciula A, 145–58. ROMA : Universitalia.
  • Tomasi F., Ciotti F., Lana M., Magro D., Peroni S., e Vitali F. 2014. «Methods and experiences in cultural heritage enhancement». In LOD2014 - Linked Open Data: where are we?, 46–48. W3C Italy.
  • Tomasi F., Ciotti F., Lana M., Magro D., Peroni S., e Vitali F. 2014. «Annotating texts with ontologies, from geography to persons and events». In Digital Humanities 2014. Book of Abstracts, 494–96. https://dh2014.files.wordpress.com/2014/07/dh2014_abstracts_proceedings_07-11.pdf.
  • Ciotti F., Tomasi F., Daquino M., e Lana M. 2015. «Using ontologies as a faceted browsing for heterogeneous cultural heritage collections». In IT@LIA 2015. Proceedings of 1st AI*IA Workshop on Intelligent Techniques At Libraries and Archives, a cura di Stefano Ferilli; Nicola Ferro. http://ceur-ws.org/Vol-1509/ITALIA2015_paper_5.pdf.
  • Ciotti F. 2016. «We are TEI. You will be assimilated!» In TEI Conference and Members’ Meeting 2016. Book of Abstracts, a cura di Claudia Resch; Vanessa Hannesschläger; Tanja Wissik.
  • Ciotti F. 2016. «What’s in a Topic Model. I fondamenti del text mining negli studi letterari». In Digital Humanities 2016: Conference Abstracts, a cura di Maciej Eder; Jan Rybicki, 149–51. Cracow - POL: Jagiellonian University & Pedagogical University.
  • Ciotti F., Maurizio Lana, Alice Borgna, e Timothy Tambassi. 2016. «Ontologies and the Cultural Heritage. The case of GO!» In Proceedings of the Second International Workshop on Semantic Web for Scientific Heritage co-located with 13th Extended Semantic Web Conference (ESWC 2016), a cura di Isabelle Draelants; Catherine Faron Zucker; Alexandre Monnin; Arnaud Zucker, 7–18. http://ceur-ws.org/Vol-1595/paper1.pdf.
  • Ciotti F., Peroni Silvio, Tomasi Francesca, e Vitali Fabio. 2016. «An OWL 2 Formal Ontology for the Text Encoding Initiative». In Digital Humanities 2016: Conference Abstracts, a cura di Maciej Eder; Jan Rybicki, 151–53. Cracow - POL: Jagiellonian University & Pedagogical University.
  • Ciotti F., Daquino M., e Tomasi F. 2016. «Text Encoding Initiative Semantic Modeling. A Conceptual Workflow Proposal». In Digital Libraries on the Move. 11th Italian Research Conference on Digital Libraries, IRCDL 2015, Bolzano, Italy, January 29-30, 2015, Revised Selected Papers, a cura di Calvanese Diego, De Nart, Dario, Tasso, Carlo, 48–60. https://doi.org/10.1007/978-3-319-41938-1_5.
  • Ciotti F. 2017. «Tempi Verbali e Strutture Narrative: l’Analisi Computazionale dei Morfemi Temporali nei Testi Narrativi Italiani tra Realismo e Modernismo». In Digital Humanities 2017. Conference Abstracts, a cura di Michael Sinatra Rhian Lewis Cecily Raynor, Dominic Forest e Stéfan Sinclair, 193–95.
  • Ciotti, F. 2019. «A realistic theory of textuality and its consequences on digital text representation». TEI 2019. In What is text, really? TEI and beyond. Book of abstracts. https://gams.uni-graz.at/o:tei2019.bookofabstracts.
  • Ciotti, F. 2019. «Oltre la galassia delle Digital Humanities: per la costituzione di una disciplina di Informatica Umanistica». In AIUCD 2019. Didattica e ricerca al tempo delle Digital Humanities, AIUCD/Università di Udine, AIUCD - Ass. per l’informatica umanistica e la cultura digitale. http://amsacta.unibo.it/6361/3/AIUCD2019 BoA_DEF.pdf.
  • Ciotti, F. 2020. «Beyond scholarly primitives : an epistemological foundations for computational research in the humanities». In DARIAH Annual Event 2020: Scholarly Primitives. Book of abstracts, DARIAH. https://dariah-ae-2020.sciencesconf.org/data/BookofAbstracts.pdf.
  • Ciotti, F. 2022. «La svolta empirico-computazionale negli studi culturali e letterari: una nuova scienza della cultura». In Culture digitali. Intersezioni: filosofia, arti, media. Proceedings AIUCD2022, AIUCD - Ass. per l’informatica umanistica e la cultura digitale. https://t.co/2WzCpVb9ho.

Voci di enciclopedia

  • Ciotti, F. 2012. «Informatica umanistica». In Scienza e tecnica. Roma: Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani.
  • Ciotti, F. 2012. «Testualità digitale». In Scienza e tecnica. Roma: Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani.
  • Ciotti, F. 2012. «Text Encoding Initiative». In Scienza e tecnica. Roma: Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani.

Articoli brevi

  • Ciotti, F. 1998. «Salotti digitali». Linea d’ombra, febbraio 1998, n. 130.
  • Ciotti, F. 1998. «Humanist». Linea d’ombra, marzo 1998, n. 131.
  • Ciotti, F. 1998. «Postmodern Culture». Linea d’ombra, aprile 1998, n. 132.
  • Ciotti, F. 1998. «Arthur Kroker nel ciberspazio». Linea d’ombra, maggio 1998, n. 133.
  • Ciotti, F. 1998. «Letteratura e cognizione: un nuovo orizzonte negli studi letterari». Linea d’ombra, novembre 1998, n.139.

Pubblicazioni multimediali

  • Ciotti, F. Roncaglia, G. 2001, Educare al multimediale (dieci videocassette, dieci dispense e un CD-ROM). Roma : RAI/ERI.

Fabio Ciotti

Roma, 31/06/2024

Autorizzo il trattamento dei dati personali ex L. 675/96 Tutto quanto qui dichiarato corrisponde a verità ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR. 445/2000  

Corsi Insegnati da Fabio Ciotti nel Database 
(#97):
Nome del Corso Facoltà Anno
0 P Cultural Analytics: Data Science Per I Prodotti Culturali Lm A Lettere E Filosofia 2023/2024
0 P Informatica Umanistica Lm Per Il Llea Lettere E Filosofia 2023/2024
0 P Letteratura E Informatica Lettere E Filosofia 2023/2024
0 P Teoria E Critica Computazionale Della Letteratura Lettere E Filosofia 2023/2024
0 Teoria E Critica Della Letteratura Lettere E Filosofia 2023/2024
P Modulo: Letteratura E Informatica Lettere E Filosofia 2023/2024
P Modulo: Teoria Della Letteratura Lettere E Filosofia 2023/2024
0 Teoria E Analisi Dei Prodotti Culturali Lm Lettere E Filosofia 2023/2024
Modulo: Cultural Analytics: Data Science Per I Prodotti Culturali Lm B Lettere E Filosofia 2023/2024
0 P Cultural Analytics: Data Science Per I Prodotti Culturali Lm A Lettere E Filosofia 2022/2023
0 P Informatica Umanistica Lm Per Il Llea Lettere E Filosofia 2022/2023
0 P Letteratura E Informatica Lettere E Filosofia 2022/2023